Principe Rosso | CHEF
3764
page,page-id-3764,page-template,page-template-full_width-php,ajax_updown_fade,page_not_loaded,

logo_p

CHEF

Gentilissimi sposi vi ringrazio per aver visitato la mia pagina e colgo l’occasione per spiegare, senza annoiarvi troppo la mia filosofia riguardo alla preparazione del piatto che inizia dal controllo di qualità del cibo e finisce con la mano del cameriere che lo ritira vuoto dopo che l’avete degustato.

Il piatto è una sinfonia di elementi che uniti insieme devono appagare i sensi del vostro ospite e cioè deve essere piacevole alla vista, la qual cosa comporta uno studio  sui colori dei vari cibi che compongono una pietanza, deve essere gradevole all’olfatto e questo si ottiene usando solo prodotti di comprovata freschezza e qualità e  deve essere un vero e proprio trionfo per il palato, questo si ottiene miscelando in modo complementare i sapori dei cibi adeguatamente lavorati, ma sempre rispettando le loro caratteristiche, in un certo senso un piatto puo essere assimilato all’armonia di una grande orchestra in cui tutti gli elementi si confondono creando qualcosa di  eccezionale e nuovo, ma senza mai perdere la loro identità.

E’ per questo che vorrei avere la possibilità di farvi assaggiare qualcosa di nuovo e diverso in grado di soddisfare il vostro stomaco e il vostro palato.

Tutto ciò si coniuga in una parola sola, mutuata dal mondo della moda, ma che qui assume pieno significato “Fashion Food” il modo trendy di unire  piatti ricchi di gusto e fascino a presentazioni moderne e fashion che ne facciano apprezzare sempre più la bontà assoluta.

Massima attenzione è dedicata alla quantità del cibo, che deve mantenere una proporzione col piatto in cui è disposta, in poche parole sono contrario  a servire minuscole quantità di cibo nel piatto, non è ne elegante ne soddisfacente per chi assapora… dite ai vostri invitati di digiunare prima del vostro  pranzo che qui troveranno soddisfazione…

 

Chef Mattia

cap_up